now loading

Spigolo del Velo

10 Agosto 2019

Ci hanno detto che la roccia delle Pale di San Martino è mondiale, così come la via Spigolo del Velo sulla Cima della Madonna. Ed è stato proprio così. Roccia top su una bellissima via plaisir. 

Dormiamo nel nostro caddy nel parcheggio del fondo valle avvolti da una stellata magnifica. Decidiamo di partire presto, è ancora buio ma d’altronde abbiamo 1000D+ per arrivare al rifugio (circa due ore e mezza) più altri venti minuti all’attacco della via. Il bosco è pieno di alberi caduti per la tempesta Vaia dell’ottobre 2018 ed è leggermente inquietante ma non appena vi usciamo guardandoci le spalle tutto inizia a prendere colore, la Tognazza viene baciata dai primi raggi dell’alba e ci sono delle nuvole basse che rendono l’atmosfera affascinante e super fotogenica.

Non sono neanche le 8, ci siamo già legati e siamo pronti a partire su questo paretün! Visto dal basso la cima della madonna con il suo imponente torrione fa impressione! 

La via è talmente bella che non contiamo i tiri e non guardiamo neanche un momento l’orologio. Il suo andamento segue lo spigolo di questo enorme torrione ed i suoi due evidenti pilastri. La roccia è davvero mondiale come ci avevano detto. Il panorama alle nostre spalle e sotto i nostri piedi è bellissimo, non so se serva davvero aggiungere altro se non un “andate a farla”!! Anche Marco, D olomitista sempre più convinto, è senza parole 😉

Cervino Next post Cervino